Anello colline Barengo                     
 Gita effettuata in data:18-Novembre-2021                             

 Partenza da: Barengo m.225
 Dislivello totale: m.60
 Difficoltà: E
 Effettivo cammino h: 2,30

Accesso stradale: Percorrere la SP17 sino ad Agnellengo al semaforo girare a destra su SP20 dopo2 Km Barengo.
 

Barengo sebbene in una bella posizione, ai piedi del rilievo della collina morenica che si erge tra il fiume Sesia e il torrente Agogna, non ha un adeguato sviluppo per quanto concerne il settore turistico. Offre, comunque, a quanti vi si rechino la possibilità di godere delle bellezze dell'ambiente naturale e di gustare genuini prodotti locali e di interessanti escursioni nei dintorni. Posteggiata la macchina nel parcheggio del Comune al centro di Barengo e ai piedi del Castello di Barengo ampliamente ricostruito nel secolo XIX e oggi abitazione privata, si sale verso le colline si lascia a Sx la deviazione per la grande panchina e si prosegue sulla strada gippabile e poco dopo sul muro di contenimento ci sono dei dipinti. Continuando si raggiunge la Cappella di San Grato e Sant’Agnese. Si prosegue in direzione Nord in un paesaggio collinare ricco di vitigni intersecati da strade rettilinee di grande bellezza e al centro di una fitta rete di itinerari. Si continua sempre su strada gippabile tra campi e filari di viti e poco prima di incrociare la strada provinciale che proviene da Fara Novarese si gira a Sx fiancheggiando il muro del castello sino alla deviazione per la grande panchina blù e rossa. La Panchina si trova sulla collina tra le vigne e alle spalle del campanile della Chiesa della Beata Vergine Maria Assunta, con una vista panoramica su Barengo e le risaie. Nele giornate limpide è possibile scorgere la Cupola di San Gaudenzio di Novara. Lasciata la postazione della panchina si ritorna alla deviazione per poi scendere verso il centro dove abbiamo la macchina.A tale proposito abbiamo trovato molto utile la traccia GPX scaricata dal sito :
https://www.turismonovara.it/it/Routendetail?Id=247